Campionati interregionali: tempo di rinascita per la danza storica in territorio italiano

Se in tempi passati, in Italia, la danza storica si limitava a gran balli, rievocazioni e pomeriggi danzanti, occupando così un posto di secondo piano nelle discipline di danza sportiva e nell’interesse comune, in questo maggio 2019 sta vivendo una rinascita. Una luce che la fa emergere e brillare, tanto da essere riconosciuta dalla FIDS.

Sulla splendida base francese, nelle ultime settimane si stanno svolgendo in Italia i campionati interregionali di danza storica, che vedranno disputare la finale, tra i vincitori del centro – sud e del centro – nord, nella meravigliosa Parigi, culla di una danza storica impeccabile e agonistica, riconosciuta ormai da anni come danza sportiva.

Sono proprio i campionati francesi la fonte di ispirazione di chi ha deciso di organizzare, attraverso un rapporto sinergico, i campionati interregionali italiani.

Carnet de Bals, illustre associazione francese diretta dal M. Arnaud Degioanni, si è prestata affinché il sogno italiano si avverasse.

Tra le organizzatrici: Carla Favata di Harmonia Suave (Palermo), Anna Mastrangelo di AEM danza (Roma) e Sarah Ovan di VeneziaOttocento (Venezia).

Nella bella e vasta Italia, Trieste e Palermo sono state scelte come teatro per questo meraviglioso evento.

Il 18 e il 19 Maggio a Palermo, presso Palazzo Mazzarino, si sono tenuti i campionati interregionali del centro – sud, che hanno visto la numerosa presenza di allievi di scuole siciliane e romane; giovani e adulti che hanno avuto l’opportunità di esibire la loro bravura e le loro romantiche danze.

Nei giorni 25 e 26 maggio a Trieste, presso la Sala Beethoven dell’ass. cult. Friedrich Schiller, si svolgeranno le gare del centro – nord, partecipanti saranno scuole provenienti da Venezia, Milano e Trieste.

Per tutti gli appassionati di danza storica, partecipanti e non a questi campionati, è un grande evento, e la curiosità nel sapere l’esito dei campionati è tanta.

Attendiamo dunque la fine dei campionati triestini per sapere chi avrà l’onore di poter volare, e danzare, nella romantica Parigi.

Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi